OMAGGIO A LUIGI PIRANDELLO NEL 150° DALLA NASCITA

Tre opere, esemplari saggi dell’intera creazione teatrale pirandelliana, dove troviamo talora più o meno evidenti riferimenti autobiografici come nel “Berretto a sonagli”, in cui sono sviluppati i temi della gelosia e della follia. Altrove (O di uno o di nessuno) viene trattata incertezza e la causalità della vita un’ironia di fondo della situazione descritta.
Mentre nei “Sei personaggi in cerca d’autore” è rappresentata l’intima relatività, l’opposizione tra la forma e la vita, come radice dei drammi umani.
Tre straordinari esempi di una vulcanica fantasia creativa; e, come è detto nella motivazione per il conferimento del premio Nobel a Luigi Pirandello, “per l’audace e geniale rilancio dell’arte drammatica e scenica”.

Renata Marsili Antonetti

Renata Marsili Antonetti, nipote di Rosolina Pirandello (Lina, sorella di Luigi Pirandello) è nata a Roma il 28 giugno 1937, e forse per questa coincidenza con il medesimo giorno di nascita dell’illustre prozio Luigi, si è sentita particolarmente attratta dal personaggio dello Scrittore e dale vicende umane e familiari dell’uomo-artista.
Ha scritto “Luigi Pirandello intimo”; “Biografia per immagini di Luigi Pirandello”; “Lina e Luigi Pirandello”; “Luigi Pirandello alla sorella Lina pittrice”.
Renata oggi vive a Velletri dove dedica molto del suo tempo agli studi ed alla ricerca della tematica Pirandelliana.

Sarà la madrina delle tre serate
Renata Marsili Antonetti
Nipote di Luigi Pirandello

Vi Aspettiamo tutti…

© 2017 Teatro Tognazzi by Antonio Amore

Seguici su: